Consigli per la somministrazione del rimedio omeopatico

E’ buona norma prendere il medicinale omeopatico a bocca pulita = evitare di assumere sostanze dal sapore forte e dotate di azione farmacologica almeno un’ora prima e dopo il medicinale omeopatico.

Rientrano nel gruppo delle sostanze da evitare: caffè, tabacco, tè, camomilla, vino, birra, amari, superalcolici. Tisane. Menta, mentolo, eucaliptolo: dentifrici, caramelle chewing-gum. Aglio, cipolla, aceto, spezie (noce moscata, chiodo di garofano, pepe, peperoncino, cardamomo, cannella ecc).

La canfora è il più potente antidoto al medicinale omeopatico.

Osservare distanza anche dall’eventuale somministrazione di farmaci convenzionali: consultare il proprio medico curante.

Posted in Omeopatia: quello che è utile sapere and tagged , , . Bookmark the permalink. RSS feed for this post. Leave a trackback.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Swedish Greys - a WordPress theme from Nordic Themepark.