Chi si può curare omeopaticamente?

Praticamente tutti. Dal neonato di poche ore di vita al centenario (ce ne sono che si curano omeopaticamente … il più famoso di tutti è stato il prof. Antonio Negro, venuto a mancare alla veneranda età di 102 anni: aveva cominciato a curarsi omeopaticamente a 7 anni!).

Valgono le limitazioni esposte nel post “Cosa si può curare omeopaticamente?

Ciò che, forse, molti non sanno è che anche gli animali sono curabili omeopaticamente, con risultati fantastici: ovviamente devono essere seguiti da un medico veterinario, laureato e abilitato, che abbia frequentato con buoni risultati finali un corso accreditato di omeopatia veterinaria (In Italia c’è una validissima scuola a Cortona, in provincia di Arezzo).

Ciò che, molto probabilmente, tantissimi non sanno è che è possibile addirittura curare le piante con l’Omeopatia! La disciplina si chiama “Agro-omeopatia”, cioè l’omeopatia applicata in agricoltura, ma anche per le piantine di casa, su cui esistono molti studi in laboratorio e sul campo effettuati presso centri universitari italiani ed esteri.
Chi volesse saperne di più sulla Veterinaria e sulla Agro-omeopatia, consulti la rivista pazienti della FIAMO, Il Granulo, rivista divulgativa rivolta proprio al pubblico non specialista e di cui sono responsabile redazionale.

Su ogni numero ci sono articoli di veterinaria.

Sul n. 2, a pag. 4 troverete un mio reportage dal Kenya: lì, con i granuli omeopatici addirittura curano gli elefanti!

Per l’Agro-omeopatia: leggete il n. 13 a pag 6 e il n.16 a pag.8

Posted in Omeopatia: quello che è utile sapere and tagged , , , , . Bookmark the permalink. RSS feed for this post. Leave a trackback.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Swedish Greys - a WordPress theme from Nordic Themepark.